Traduzione da Rumi

Bocciolo ad acquerello su fondo oro

Traduzione ritmica da Jalal al Din-Rumi, (1207-1273), “May This Marriage”, musicato da Eric Whitacre

Possano questi voti e queste nozze benedirsi,
possano esser dolci
come vino e miele.
Possano dare frutti e ombra
come palma.
Possano essere colme di risate
e che ogni giorno passi in paradiso.
Possano essere segno di compassione,
sigillo di felicità, ora e sempre.
Possano essere belle e rinomate,
un buon presagio, atteso
come luna in cielo senza nubi.
Non ho parole per dire
lo spirito che si giunge a queste nozze.

È possibile ascoltare una versione di questa composizione, diretta dallo stesso autore, su Youtube, a questo link

Tag argomento: 

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non sarà visibile, ti ricordiamo che inserendo il tuo commento accetti automaticamente le policy o regole di questo sito.
Inserisci il tuo commento, tieni conto che i commenti sono moderati e quindi non sono immediatamente visibili.
Se avete piacere, cliccate sulle stelline.
CAPTCHA
Trascrivi quanto leggi nel riquadro. Questa opzione è necessaria per verificare che tu non sia un robot
CAPTCHA con immagine
Inserisci in questo riquadro il codice visualizzato.